Di Portofino

Nella parte occidentale del Golfo del Tigullio, a est di Genova, in una terra impervia, in una baia ai piedi di un rigoglioso monte , si trova Portofino , che segna il confine tra il Golfo del Tigullio e il Golfo Paradiso.

L’intero territorio comunale è all’interno del Parco Naturale Di Portofino che si completa con la Riserva Marina Di Portofino.

Di Portofino, si apprezzano le meraviglie del parco , i suoi sentieri caratteristici ed affascinanti, la ricchezza e la varietà degli ambienti naturali, dei panorami e dei complessi monumenti del promontorio.

Una morfologia complessa quanto esclusiva che rievoca il sapore delle cose buone, fortemente ricercate e dal gusto inconfondibile, un ambito riparato dai venti e dal mare , tutti aspetti che hanno contribuito a rendere Portofino un posto unico conosciuto in tutto il mondo.

Nel tempo il paese ha avuto un grande afflusso di ospiti stranieri , perlopiù britannici e tedeschi, e dai primi anni del Novecento l’economia di Portofino è strettamente legata al turismo.

La “Piazzetta” sulla quale si affacciano i bar e ristoranti , i negozi , le boutique e anche altre attività commerciali è stata riconosciuta come Locale storico d’Italia, con un suo valore storico e culturale.

Il comune e i suoi dintorni sono un’importante meta turistica, fra le più gradevoli fra i porti del Mar Mediterraneo. La località assurge a luogo mondano grazie alla presenza continuativa di personaggi del mondo della industria e dello spettacolo ospiti delle belle ville sul monte ed in riva al mare o a bordo delle navi spettacolari spesso ancorate all’ombra del promontorio. Il fascino del luogo contribuisce a creare sempre il momento ideale per la nascita di nuove mode , la diffusione di tendenze e il lancio di nuovi prodotti o progetti, con l’effetto scenico ideale a sottolineare la grande qualità delle proposte.

Un luogo di fascino e raffinatezza che è garanzia di qualità.

Il Promontorio Di Portofino è ricco d’acqua, elemento strategico nel mondo Mediterraneo (e non solo) per le piante, l’agricoltura, gli animali e l’uomo. Un piccolo lembo di Promontorio, la valle dell’Acqua Viva, è sede di ben 36 tra mulini e frantoi, tutti funzionanti fino a meno di un secolo fa.

L’acqua che sgorga dalle numerose sorgenti del Promontorio proviene sia dalle precipitazioni atmosferiche, che dalla condensa del vapore acqueo portato a terra con i venti marini carichi di umidità, che si raffreddano sul Monte nella salita in quota, donando al territorio un microclima unico ed irripetibile.

Infatti l’importanza del terreno per il nutrimento delle piante, è legata alla capacità del suolo di assorbire, trattenere o cedere l’acqua nel proprio interno. L’importanza del suolo come regolatore degli equilibri o come strumento di un ottimale sfruttamento agricolo è conosciuto da tempo.

Il Promontorio di Portofino, è caratterizzato da un clima mediterraneo a inverno temperato, Nelle piccole valli che incidono profondamente i versanti marini si hanno condizioni climatiche caratterizzate da temperature miti e da un maggiore tasso di umidità, rispetto alle assolate aree circostanti.

Infatti l’attività agricola ha segnato profondamente l’aspetto del promontorio di Portofino, con la costruzione di terrazzamenti, ma un ruolo fondamentale è stato svolto dall’introduzione della coltivazione dell’olivo iniziata nel XIII secolo d.C., , con conseguenti significative modifiche del paesaggio.

Lo sviluppo dell’olivicoltura, è associata a colture di tipo promiscuo, dove all’olivo si associa la vite, i cereali e alberi da frutto (mandorli , ciliegi e soprattutto fichi), in quella che viene definita “quadruplice coltivazione” , con piccoli poderi dedicati alla mono coltivazione sviluppati attorno ad una abitazione principale.

Non ultima , la pesca ha costituito e costituisce tuttora una significativa fonte economica per la popolazione del Parco.

La società Italy–Brands Srl nasce per seguire una strategia di marketing mirato, che persegue lo scopo della valorizzazione nel lungo periodo.

Non c’e’ improvvisazione nelle persone che gestiscono la società, ma una pianificazione attenta ed un grande senso del dovere nella selezione dei partner ideali con cui seguire questa strategia.

La società è composta da imprenditori e manager capaci , dotati di un forte intuito ed un grande senso pratico .

Italy–Brands Srl concede l’uso del marchio con esclusiva merceologica e territoriale per il periodo richiesto e con l’intento di rinnovare tacitamente l’accordo per tutta la vita.

L’accordo prevede che Italy–Brands Srl svolga un regolare e continuativo controllo per evitare utilizzi fraudolenti o non autorizzati del brand a tutela delle aziende partner e del brand stesso.

Italy–Brands Srl opera per selezionare le aziende con valori etici comprovati , i partner cui affidare l’utilizzo del brand.

Il ruolo svolto dalla società Italy–Brands Srl, si estende alla assistenza in fase contrattuale e ad aiutare l’imprenditore ad identificare le categorie di prodotto più consone alle sue peculiarità produttive, con offerte che riguardano tutte le categorie merceologiche ed in particolare il caffè , la birra, l’acqua , le bibite, i succhi, lo spumante, i vini bianchi e rossi, la pasta di grano duro, la pasticceria dolce , la pasticceria di ricorrenza, i sughi e i condimenti, e non ultimo i sottoli.

Italy–Brands Srl offre anche l’assistenza nelle attività di marketing e commercializzazione , collaborando con società partner specializzate nelle ricerche di mercato, nello studio del posizionamento, nello studio del packaging, nella stampa, nella certificazione e adempimenti di legge , nello scouting dei mercati esteri.

Italy-Brands Srl